Acquaviva, denunciato caposala al Miulli, tenta di violentare tirocinante in ascensore In Primo Piano

All’ospedale ecclesiastico Miulli di Acquaviva delle Fonti, un uomo, caposala avrebbe tentato di violentare una tirocinante in ascensore. 

L' episodio sarebbe capitato all’inizio della settimana. Da alcune fonti vicine alla direzione del nosocomio apprendiamo che la vittima dell’aggressione è stata allontanata dall’ospedale, mentre si attende di conoscere quali misure la struttura sanitaria deciderà di prendere nei confronti del presunto molestatore.

Il fatto sarebbe avvenuto in ascensore. L’uomo avrebbe provato a violentarla, ma la ragazza è riuscita a divincolarsi e fuggire non appena raggiunto il piano selezionato.

L’episodio sarebbe stato denunciato formalmente alle autorità competenti.