Altamura, "Una Stanza per un sorriso": Al via il convegno “Liberi di scegliere"

Si terrà oggi  8 Novembre, a partire dalle ore 18:30 , presso la sala convegni A.B.M.C. “Giorgio” un convegno-dibattito su un argomento tanto attuale, quanto poco conosciuto: il fine vita ed il testamento biologico.

Il convegno, dal titolo “LIBERI DI SCEGLIERE. Il Testamento Biologico tra Giurisprudenza, Psicologia e Religione”, affronterà tali tematiche con approfondimenti di Diritto Privato e Diritto Penale, di psicologia relativi ai vissuti di pazienti e caregiver, nonché riflessioni religiose.
Per ciascun ambito, interverrà un esperto che chiarirà i diversi punti relativi alla Legge 219/2017, gli ambiti di applicazione e la visione da punti di vista differenti da quello giuridico.
Interverranno: 
- l’Avv. Clementina Virelli, con esperienza di docenza in Diritto Civile e Privato, Cultore della materia di “Diritto Privato” e “Diritto della Responsabilità Civile” presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari, autrice di varie pubblicazioni scientifiche in ambito giuridico, la quale analizzerà la Legge 219/2017, entrata in vigore in Italia il 31 gennaio 2018, che disciplina il consenso informato e le disposizioni anticipate di trattamento (DAT), soffermandosi sul rapporto medico - paziente, il ruolo e le responsabilità degli operatori sanitari;
- la Dott.ssa Enza Laterza, psicologa psicoterapeuta, trattando gli aspetti psicologici relativi al fine vita nei pazienti e nei caregiver;  Socia della stanza del Sorriso.
- Don Mimmo Giannuzzi, esperto in Teologia morale, occupandosi del fine vita dal punto di vista della religione cattolica, proponendo un confronto sul predetto argomento tra religione, psicologia e diritto.
Inoltre, sarà presente in qualità di moderatrice la Dott.ssa Marialisa Moramarco, psicologa psicoterapeuta ed esperta in psiconcologia. Socia Fondatrice della stanza del Sorriso.
Il convegno-dibattito ha ricevuto il patrocinio del Comune di Altamura, della Città Metropolitana e dell’Ordine degli Psicologi della Regione Puglia, e del patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Bari e dell’accreditamento per 3 crediti riservati agli avvocati.
Evento organizzato dall’ASSOCIAZIONE UNA STANZA PER UN SORRISO che sostiene i pazienti in cura oncologica.

 

 

 

 

Si parla di fine vita e di testamento biologico nel convegno organizzato dall'associazione "una stanza per il sorriso".

Un tema di estrema attualità che verrà trattato approfondendo le questioni che riguardano il Diritto Privato e Penale, l'ambito psicologico relativo al vissuto dei pazienti e caregiver, nonché alcune riflessioni di carattere morale e religioso.

Al dibattito, condotto da Marialisa Moramarco, psicologa psicoterapeuta ed esperta in psiconcologia e Socia Fondatrice della stanza del Sorriso, interverranno Clementina Virelli, avvocato con esperienza docenza in Diritto Civile e Privato, Cultore della materia di "Diritto Privato" e "Diritto della Responsabilità Civile" presso la Facoltà di Economia dell'Università degli Studi "Aldo Moro" di Bari, nonché autrice di varie pubblicazioni scientifiche in ambito giuridico che relazionerà sulla Legge 219/2017, entrata in vigore in Italia il 31 gennaio 2018, che disciplina il consenso informato e le disposizioni anticipate di trattamento (DAT), soffermandosi sul rapporto medico - paziente, il ruolo e le responsabilità degli operatori sanitari; Enza Laterza, psicologa psicoterapeuta, Socia della stanza del Sorriso, che approfondirà gli aspetti psicologici relativi al fine vita nei pazienti e nei caregiver; Don Mimmo Giannuzzi, esperto in Teologia morale, che tratterà il tema del fine vita dal punto di vista della religione cattolica, proponendo un confronto sul predetto argomento tra religione, psicologia e diritto.

L'incontro "Liberi di sciegliere. Il Testamento Biologico tra Giurisprudenza, Psicologia e Religione" è in programma venerdì 8 novembre, presso la sala convegni A.B.M.C. "Giorgio", con inizio alle ore 18,30.
STANZA D