ALTAMURA: SISTEMAZIONE DEL MERCATO SETTIMANALE E DEL MERCATO RIONALE DI VIA ROVERETO NELLE GIORNATE DEL SABATO In Primo Piano

Prevista la turnazione  quindicinale dei posteggi

 

Con ordinanza dirigenziale (III Settore) n. 7 del 15 gennaio 2021 si dispone che l'attività di commercio, presso il mercato settimanale di via Manzoni e strade limitrofe, sia svolta secondo le seguenti prescrizioni:

 

  • sia osservata la turnazione quindicinale dei posteggi secondo le seguenti modalità:
    • TURNO 1 (sabato 16 e 30 gennaio, 13 e 27 febbraio v.):

posteggi identificati con numerazione dispari (es. 1–3–5 etc.) e posteggio n. 206;

       come da planimetria allegata “Turno 1”

  • TURNO 2 (sabato 23 gennaio, 6 e 20 febbraio, 6 marzo p.v.):

posteggi identificati con numerazione pari (es. 2–4–6 etc.) escluso il post. n. 206;

       come da planimetria allegata “Turno 2”

e così a seguire sino a nuove disposizioni;

  • i posteggi conservano le loro allocazioni originarie, fatta eccezione per i posteggi adiacenti all'area interessata dalla concomitante attività della tenso-struttura ASL (vedasi planimetrie allegate) e i posteggi ubicati in via Treviso, provvisoriamente allocati nell'area di via Manzoni antistante il parco giochi “Il Boschetto”;
  • non è consentita l'attività di commercio avvalendosi della cosiddetta
  1. che l'attività di commercio, presso il mercato rionale di Via Rovereto, nella giornata del sabato, sia svolta secondo le seguenti prescrizioni:
  • sia osservata la turnazione quindicinale dei posteggi secondo le seguenti modalità:
    • TURNO 1 (sabato 16 e 30 gennaio, 13 e 27 febbraio v.):

       posteggi identificati con numerazione dispari

  • TURNO 2 (sabato 23 gennaio, 6 e 20 febbraio, 6 marzo p.v.):

       posteggi identificati con numerazione pari

  1. è fatto obbligo agli operatori commerciali dei mercati suddetti – pena la sospensione del titolo autorizzatorio – di:
    • indossare idonei dispositivi di protezione delle vie respiratorie (mascherine, visiere, etc.);
    • attrezzare presso ciascun posteggio un punto di distribuzione di guanti monouso non forati e un dispenser per l'igienizzante mani, oltre che bidoni con coperchio;
    • sottoporre a pulizia e disinfezione ricorrente le superfici in generale delle strutture di vendita;
    • vigilare affinché non si creino assembramenti davanti al banco di vendita, contingentare l'ingresso all'interno delle proprie postazioni e strutture di vendita, vigilare che gli avventori rispettino la distanza interpersonale minima di un metro, avvalendosi se necessario di specifico personale incaricato;
  2. Tutti gli utenti dei mercati sono obbligati a indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie, a mantenere una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e ad evitare assembramenti.

Si rimanda al D.P.C.M. del 03 dicembre 2020 e al Decreto-Legge n. 1 del 05 gennaio 2021 per quanto non menzionato nel presente provvedimento.

Sono fatte salve ulteriori e più restrittive misure eventualmente disposte dal Presidente del Consiglio dei Ministri.