Al via l’assegnazione del carburante agricolo agevolato con procedure semplificate per aiutare gli agricoltori nelle campagne pugliesi In Primo Piano

Richiesta l’assegnazione del carburante agricolo agevolato con procedure semplificate per aiutare gli agricoltori nelle campagne pugliesi alle prese con le difficoltà causate dall’emergenza Covid e le frequenti ondate di maltempo e la morsa di gelo che aggravano i costi di stalle, serre e lavorazioni aggiuntive. E’ quanto ha chiesto Coldiretti Puglia all’Assessorato all’agricoltura regionale, dopo che la Giunta regionale aveva già disposto un analogo provvedimento l’anno scorso in occasione del primo lockdown dovuto alla pandemia.

Leggi tutto...

Covid Bollettino Puglia 24 gennaio 2021: 954 casi e 14 decessi In Primo Piano

Sono 954 i nuovi casi di Covid rilevati in Puglia, su 8623 test effettuati. E' quanto afferma il consueto bollettino epidemiologico regionale. Nel dettaglio, sono stati individuati 333 nuovi positivi in provincia di Bari, 45 in provincia di Brindisi, 111 nella Bat, 213 in provincia di Foggia, 75 in provincia di Lecce, 174 in provincia di Taranto e 3 casi di provincia di residenza non nota.

Leggi tutto...

Covid e scuole in Puglia: La nuova ordinanza di Emiliano In Primo Piano

Il presidente della regione Puglia, Michele Emiliano, ha emesso l'ordinanza che regola le attività scolastiche per le prossime due settimane, con l'obiettivo di fronteggiare l'emergenza covid, autorizzando, da febbraio, la didattica in presenza nelle superiori al 50%, fermo restando la garanzia per le lezioni a distanza da parte dei genitori che ne faranno richiesta. I sindacati, in precedenza, avevano dato il loro ok al rinvio dell'apertura delle superiori ma senza l'opzione Ddi (didattica digitale integrata, ndr). Le loro richieste, dunque, non sono state esaudite.

Leggi tutto...

Capitale italiana della Cultura 2022: Bari e Taranto candidate, oggi la decisione In Primo Piano

La decisione arriverà questa mattina alle 10: alla presenza del ministro per i Beni Culturali e il Turismo, Dario Franceschini, la giuria del Mibact presieduta dal professor Baia Curioni comunicherà la scelta della Capitale italiana della Cultura 2022. Bari attende e incrocia le dita: il capoluogo pugliese è in corsa insieme ad altre nove città, tra cui un'altra pugliese, Taranto (e la Grecìa salentina). Un 'derby' che comunque, in caso di vittoria di una delle città, porterà a una stretta collaborazione nelle iniziative e nella promozione del territorio pugliese. Le altre città candidate sono Ancona, Cerveteri, L'Aquila, Pieve di Soligo e le Terre Alte della Marca Trevigiana, Procida, Trapani, Verbania e Volterra. Alla città vincitrice verrà assegnata la somma di un milione di euro per dar vita nel corso dell'anno ai progetti previsti per la valorizzazione della propria terra.

Leggi tutto...

Bollettino Covid 17 gennaio 2021: In Puglia quasi 7600 test e 908 nuovi positivi al Covid, 25 le vittime In Primo Piano

Cala il numero dei test effettuati in Puglia (effetto del weekend), mentre il rapporto tamponi/positivi sale lievemente rispetto a ieri. Secondo quanto riportato dal bollettino epidemiologico regionale di oggi, 17 gennaio, i nuovi casi sono 908, su 7572 test registrati, con una percentuale che si attesta intorno al 12% (contro il 10,59% di ieri).

I nuovi positivi sono 411 in provincia di Bari, 42 in provincia di Brindisi, 98 nella provincia BAT, 193 in provincia di Foggia, 100 in provincia di Lecce, 65 in provincia di Taranto. Un caso di provincia di residenza non nota è stato riclassificato e attribuito. Sono stati registrati 25 decessi: 5 in provincia di Bari, 3 in provincia BAT, 3 in provincia di Brindisi, 9 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione.

Continua a salire il numero dei nuovi ricoveri: oggi sono 1545, sedici in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono a quota 56.120. Cresce ancora il numero dei pazienti guariti: oggi sono 50.458, 766 in più rispetto a ieri.

 
 
 
 

Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 17.1.2021 è disponibile al link: https://rpu.gl/yBACB



Potrebbe interessarti: https://www.baritoday.it/cronaca/bollettino-covid-17-gennaio-2021-casi-morti-puglia-bari.html
Leggi tutto...

Lo stop ai panini al prosciutto ai viaggiatori provenienti dalla Gran Bretagna rischia di scatenare una guerra commerciale In Primo Piano

Lo stop ai panini al prosciutto ai viaggiatori provenienti dalla Gran Bretagna rischia di scatenare una guerra commerciale che mette a rischio oltre 140 milioni di euro di cibo e bevande Made in Italy che vengono esportate dalla Puglia, compromettendo l’unico settore cresciuto Oltremanica nel 2020 (+1%) nonostante la fase recessiva provocata dalla pandemia. E’ l’allarme lanciato dalla Coldiretti regionali sui pericolosi effetti del “caso” della confisca da parte di funzionari doganali olandesi di panini al prosciutto e altro cibo a viaggiatori e camionisti provenienti dal Regno Unito sulla base delle norme post-Brexit le quali prevedono che dal 1° gennaio 2021 non sarà più possibile portare nell'UE i cosiddetti POAO (prodotti di origine animale) come quelli contenenti carne o latticini sulla base del rispetto delle elevate norme sanitarie e fitosanitarie (SPS) dell’UE.

Leggi tutto...

Temporali non stop in Puglia, nuova ondata di maltempo In Primo Piano

Temporali non stop in Puglia per la nuova ondata di maltempo che ha investito la regione dove i forti temporali con precipitazioni intense rischiano di provocare danni poiché i terreni non riescono ad assorbire la pioggia che cade violentemente e scardina i campi provocando frane e smottamenti mentre, a causa delle reti colabrodo, viene disperso 1 litro di acqua su 2. E’ quanto afferma Coldiretti Puglia, sottolineando l’importanza di utilizzare i fondi del Recovery Plan per la realizzazione degli invasi delle aree interne, grazie all’impegno del Governo che ha accolto le sollecitazioni di Coldiretti per sostenere nel Recovery Plan la decisa svolta dell’agroalimentare nazionale verso la rivoluzione verde, gli interventi infrastrutturali, la transizione ecologica e il digitale che rappresentano l’obiettivo degli stessi fondi comunitari.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS