Turismo: la Puglia piace sempre di più agli stranieri In Primo Piano

La Puglia piace sempre di più agli stranieri. La conferma arriva dagli ultimi educational e press tour ospitati in varie località della regione, fra costa trulli e paesaggi dell'entroterra.

“Ho apprezzato l’accoglienza della gente pugliese: sembra molto orgogliosa della sua terra, tutti si conoscono ed esiste il senso della comunità.” E’ il commento del giornalista Adrian Gillan, che scrive per la rivista “Bent Magazine” (http://mag.bent.com/) rivolta al mercato LGBT e distribuita nel Regno Unito, in Puglia in questi giorni (dal 3 al 6 ottobre) per la prima volta per un educational tour organizzato da Pugliapromozione. Per il giornalista britannico Pugliapromozione ha organizzato una visita guidata del sito Unesco di Castel del Monte, di una cantina con degustazione, del centro storico di Bari con degustazione di cibi tipici di strada (street food) e di Brindisi, oltre ad una visita in una tipica Masseria con SPA e degustazione. “Penso che la Puglia sia diversa da altre località italiane – ha commentato ancora Gillan - è meno invasa dai turisti, è facilmente raggiungibile via aereo dalla Gran Bretagna; Bari e Brindisi, pur essendo città abbastanza grandi e operose, ti fanno sentire comunque rilassato; la campagna e le coste sono molto piacevoli e poi ho trovato un cibo fantastico, sia di terra che di mare!”

Commenti entusiasti sulla Puglia anche da parte dei partecipanti alla tappa pugliese dell’Educational in Italia - Ayathana Unseen Italy promosso da ENIT Bangkok. In linea con le strategie di comunicazione di Pugliapromozione, l'obiettivo dell’educational promosso dall’Enit Bangkok è stato di far scoprire un'Italia insolita: il viaggio è stato finalizzato a far vivere esperienze legate ai sensi della vista, olfatto, tatto, udito, gusto. I partecipanti, per la prima volta in Puglia, sono stati 8: 2 giornalisti e 4 influencers/bloggers tailandesi, un referente Thai Airways e Manuela Cavaccini Cataldo, di Enit Bangkok e Delegato ufficiale Ambasciata d'Italia.I giorni dedicati alla Puglia sono stati due, il 3 e 4 ottobre, durante i quali hanno visitato Castellana Grotte e Alberobello, Lecce, Gallipoli e Ostuni. Hanno pernottato una notte in masseria e hanno sperimentato una cena tipica pugliese comprensiva di show cooking. La Puglia è stata secondo loro la migliore regione tra quelle visitate, cioè Lazio e Campania; a parte le bellezze paesaggistiche e il patrimonio artistico culturale, la Puglia si è distinta per la qualità dei servizi e dell'offerta gastronomica.

Termina oggi infine il fam trip destinato a tour operator ucraini che hanno visitato la Puglia per la prima volta e fatto alcune site inspection in hotel, masserie e resort a Conversano, Monopoli, Fasano, Ostuni, Lecce, Locorotondo, Castellana Grotte, Matera, Polignano a Mare e Bari.