Santeramo: Baldassarre, sarà risolto problema degli allagamenti in via Matera In Primo Piano

"Lunedì scorso, su proposta dell’assessore Marsico, abbiamo approvato in Consiglio Comunale una convenzione pubblico-privato che permetterà (a costo zero per il Comune!) di risolvere un problema serio che si verifica in occasione di ogni abbondante pioggia (ormai frequenti)". Lo comunica il sindaco di Santeramo Fabrizio Baldassarre in una nota che si pubblica integralmente.

"Il nuovo progetto di recupero e riqualificazione di una porzione di area sede della strada denominata ”Vecchia via di Matera” rappresenta una occasione significativa di miglioramento ambientale e riqualificazione urbana di aree attualmente marginali ma di grande valenza connettiva nonché di grande valore territoriale - aggiunge -. Tali aree infatti si presentano quali ambiti di ingresso e di limite dalla strada per Matera che rappresenta un asse a forte valenza percettiva ancor di più dopo l’evento internazionale di Matera città Capitale Europea della Cultura 2019.

L’intervento ha funzione di riqualificare e completare una maglia edificata esistente prevedendo connessioni ecologiche tra la città e la campagna (percorsi pedonali, filari arborati) ed inoltre salvaguardare e riqualificare le relazioni fra l'insediamento e il suo contesto paesaggistico ed ambientale poiché il piano ha previsto aree a parco a ridosso della limitrofa campagna. Il progetto non modifica in alcun modo il naturale deflusso delle acque.

Si tutelano e conservano le alberature esistenti, se ne implementano altre di essenze autoctone al fine di garantire appropriata funzione di ombreggiatura su entrambi i versanti della strada. Si prevede la costruzione di tratti di muretti a secco con funzione filtro tra le aree secondo sfalsamenti di giacitura in parallelo al fine di favorire le interconnessioni trasversali dei percorsi. Si prevede inoltre di fornire e collocare 3 rastrelliere per biciclette al fine di servire l’area di indispensabili arredi urbani di servizio.

L'area a ridosso della strada carrabile pubblica (via Matera), per la quale come già detto, si mantengono le alberature esistenti, risulta di particolare sensibilità ambientale dati gli storici fenomeni di allagamento a seguito di abbondanti e straordinarie piogge. Il progetto intende affrontare tale criticità. La crisi ambientale e sociale della contemporaneità ci insegna che non c'è futuro senza il giusto bilanciamento tra economia, ambiente e comunità.

Questo piccolo progetto è segno della volontà di essere portatori non solo di servizi di base ma anche e soprattutto di responsabilità rispetto alla Terra su cui noi tutti viviamo e alle persone tutte nostre compagne di viaggio" - conclude il primo cittadino.