Mercoledì, 20 Maggio 2020

  • Pubblicato in Bari

Una misura voluta dal MoVimento 5 Stelle. Decreto rilancio: rimborsi per abbonamenti di autobus e treni


Con la misura a tutela dei pendolari del trasporto pubblico locale contenuta nel Decreto Rilancio approvato
in Consiglio dei Ministri, sarà possibile richiedere il rimborso degli abbonamenti di viaggio per servizi
ferroviari e autobus non utilizzati a causa del lockdown. Una misura voluta dal MoVimento 5 Stelle,
fondamentale per garantire la tutela di tutti i pendolari e la sostenibilità economica delle aziende di
trasporto pubblico locale.
Possono accedervi tutti gli studenti o lavoratori pendolari che posseggono un abbonamento (autobus,
tram, vaporetto, metropolitana, ecc ecc) in corso di validità durante il periodo interessato dalle misure
restrittive imposte dal governo per fronteggiare l’emergenza COVID19 e che non hanno potuto utilizzarlo,
del tutto o in parte.
Per ottenere il rimborso sarà necessario presentare un’apposita richiesta al gestore dei servizi di trasporto
utilizzato dal pendolare, allegando:
- la documentazione necessaria a provare che si possieda il titolo di viaggio di cui si vuole richiedere
il rimborso;
- un’autocertificazione in cui si dichiara, sotto la propria responsabilità, che non è stato possibile
utilizzare il titolo di viaggio a causa delle misure restrittive del governo.
Il rimborso dell’abbonamento dei mezzi pubblici prevede due forme di erogazione:
- tramite un voucher di importo pari all’abbonamento acquistato, da utilizzare entro un anno
dall’emissione;
- tramite il prolungamento della durata dell’abbonamento per un periodo corrispondente a quello
durante il quale non è stato possibile utilizzarlo.
I gestori dei servizi dovrebbero procedere entro 30 giorni a soddisfare la richiesta, riconoscendo il voucher
o il prolungamento del periodo dell’abbonamento.
Questa ulteriore misura, tutela la spesa dei cittadini e il loro diritto alla mobilità, promuovendo ancora una
volta una modalità di trasporto alternativo all'auto privata, che sarà ancor più fondamentale durante la fase
post emergenza.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Bari

FASE 2: COLDIRETTI PUGLIA, CON RISTORANTI RIAPERTI SALVATAGGIO VINO; IN PUGLIA SETTORE DA 600MLN EURO GRAZIE AD ETICHETTE DOC E IGP

 
Torna possibile scegliere tra le 37 denominazioni di vino Made in Puglia
 
La riapertura di ristoranti, trattorie, osterie, agriturismi, cantine e bar riattiva uno sbocco naturale di vendita del vino pugliese che al consumo nel canale Ho.Re.Ca. e nell’enoturismo vale oltre 600 milioni di euro l’anno, a regime. E’ quanto afferma Coldiretti Puglia nel sottolineare che con la fine del lungo periodo di chiusura è finalmente possibile tornare a scegliere a tavola fuori casa tra le 27 DOC, 4 DOCG e 6 IGP denominazioni di vino Made in Italy che offre la Puglia. Le misure adottate per arginare la pandemia di Covid-19 – sottolinea Coldiretti Puglia - hanno infatti tagliato tra il 50% e il 90% le vendita di vino per il lungo lockdown con la chiusura forzata di ristoranti, bar, sala ricevimenti, agriturismi e  la riduzione degli spazi di socialità.
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Ultime notizie

Matera

Matera - Pagamento IMU, il Comune proroga la scadenza della prima rata al 16 luglio 2020

Matera - Pagamento IMU, il Com…

06 Giugno, 2020

La Giunta comunale di Matera ha differito il pagamento della prima rata IMU dal 16 giugno ...

Matera

Matera - Impianti sportivi, pronti i piani anticontagio: da oggi si riparte con le attività del circolo tennis. Lunedì riapre il camposcuola di atletica

Matera - Impianti sportivi, pr…

06 Giugno, 2020

“Oggi il circolo tennis riapre mentre lunedì abbiamo ricevuto la disponibilità alla riaper...

Bari

Open D- Bari per gli incentivi al commercio di vicinato: online la graduatoria delle prime 500 domande esaminate. 161 le istanze già in pagamento

Open D- Bari per gli incentivi…

05 Giugno, 2020

Nell’ambito della misura Open D-Bari, è stata pubblicata questa mattina, sul sito del Comu...

Gravina in Puglia

Gravina, Giornata mondiale dell’ambiente 2020: 5 Giugno dedicato al tema della biodiversità

Gravina, Giornata mondiale del…

05 Giugno, 2020

Il sindaco Valente: “Adesione morale, presto un calendario di iniziative”  Anche il Comun...

Matera

COVID-19, Matera libera dal virus

COVID-19, Matera libera dal vi…

05 Giugno, 2020

A Matera non ci sono più contagiati dal COVID-19. E’ risultato negativo anche l’ultimo tam...

Bari

PSR, DAMASCELLI (FI): “ENNESIMO FALLIMENTO DI EMILIANO, SBUGIARDATO DAL TAR”

PSR, DAMASCELLI (FI): “ENNESIM…

05 Giugno, 2020

Nota del vicepresidente della Commissione Agricoltura, Domenico Damascelli di Forza Italia...

Bari

PSR, DAMASCELLI (FI): “ENNESIMO FALLIMENTO DI EMILIANO, SBUGIARDATO DAL TAR”

PSR, DAMASCELLI (FI): “ENNESIM…

05 Giugno, 2020

Nota del vicepresidente della Commissione Agricoltura, Domenico Damascelli di Forza Italia...

Santeramo

Santeramo: Rimborso di abbonamenti e titoli di viaggio dei mezzi di trasporto per mancato utilizzo in seguito all’emergenza Covid-19

Santeramo: Rimborso di abbonam…

05 Giugno, 2020

Il Decreto Rilancio, in vigore dal 19 maggio 2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.1...

Matera

Matera: Approvato il Rendiconto di gestione 2019, il Sindaco: segnale importante, ora sostegno alle imprese e investimenti

Matera: Approvato il Rendicont…

05 Giugno, 2020

    “L’approvazione da parte del consiglio comunale del rendiconto di gestione 2019, ci ...

Bari

Puglia e Basilicata: maltempo, allerta per temporali e vento fino a burrasca

Puglia e Basilicata: maltempo,…

05 Giugno, 2020

Il dipartimento della protezione civile ha emesso per la Puglia due messaggi di allerta pe...